“ Indirizzi Organizzativi per le attività di gestione e verifica trasmissione dati e accesso diretto alle banche dati ai sensi dell’art. 15 comma 1 della Legge 12 novembre 2011 n. 183 – INDIVIDUAZIONE DELL’UFFICIO RESPONSABILE – Criteri Guida e Direttive per i Controlli”

DELIBERA G.M. N. 23 del 06/04/2012

IMPORTANTE: Solo per le P.A. e Gestori di servizi pubblici (art. 15 L. 183 del 12.11.2011)

Le certificazioni ed i controlli della veridicità delle autocertificazioni e dichiarazioni sostitutive, presentate dai cittadini ai sensi del dpr 445/2000 s.m.i., possono essere richieste al Comune dalle amministrazioni pubbliche e dai gestori dei pubblici servizi  mediante corretta  identificazione (ente/gestore, sede territoriale, ufficio, generalità e ruolo dell’incaricato).

Le richieste devono essere inviate al Protocollo comunale  al seguente indirizzo di posta elettronica certificata :

PEC:  protocollo.cardeto@asmepec.it

Il Comune di Cardeto, al fine di ridurre l’utilizzo dello strumento cartaceo mantenendo la certezza dell’identità del mittente, definisce la Posta Elettronica Certificata (PEC) quale strumento prioritario per la ricezione delle istanze di verifica delle autodichiarazioni da parte delle altre Pubbliche Amministrazioni e/o dei gestori di pubblici servizi, dando atto che comunque tutte le altre richieste che perverranno in forma cartacea, via fax o via mail saranno regolarmente registrate, fino all’approvazione di apposite convenzioni .

Possono essere inviate, fino a nuova disposizione, anche nel modo seguente

E-mail: amministrativo@comune.cardeto.rc.it ;

Fax:0965/343360;

Posta:Comune di Cardeto- Protocollo- Via Milite Ignoto, 67 – 89060 CARDETO (RC)

AUTOCERTIFICAZIONI

Print Friendly, PDF & Email
Skip to content